COSA FACCIAMO

Il Centro di Competenza si propone, in primo luogo, di promuovere servizi innovativi abilitati da ICT nell'ambito della cura, assistenza e promozione della salute, per garantire un miglioramento della vita dei cittadini, una semplificazione del lavoro dei professionisti del settore che operano sul territorio e della qualità dei servizio erogato. A questo fine, il CCSD sperimenterà sia nuovi modelli organizzativi per l'erogazione di servizi eHealth, sia nuove forme di collaborazione e progettazione partecipata, che saranno basate su una partnership "sistema territorio-pubblica amministrazione-imprese", che renderà possibile ai principali attori territoriali di giocare un ruolo attivo nel processo di ricerca, progettazione, sviluppo ed innovazione.

CONSULTA I NOSTRI PROGETTI


Il contrasto dei microorganismi resistenti agli antimicrobici - Antimicrobial Resistant Organisms o superbugs - costituisce una priorità assoluta per la sanità pubblica e i sistemi sanitari in Italia e in Europa.


Identificare e prevenire gli effetti negativi del cyber-bullismo sui giovani attraverso il monitoraggio dei social media e fornendo raccomandazioni agli adolescenti tramite un assistente virtuale (chatbot).


UPRIGHT: Per una cultura del benessere nella scuola
Favorire una cultura del benessere nella scuola attraverso la co-progettazione, erogazione e validazione di un programma di formazione sulla resilienza mentale con insegnanti, famiglie e studenti delle scuole medie inferiori.


DigitalLIFE4CE è un progetto co-finanziato nell’ambito del programma INTERREG Central Europe. L’obiettivo principale del programma è quello di aumentare la competitivà degli Stati Europei attraverso la promozione di cooperazione regionale e innovazione.


Impronte mira ad incoraggiare l’invecchiamento attivo attraverso il geocaching, un tipo di caccia al tesoro in cui attraverso un ricevitore GPS si nascondono e trovano oggetti reali o virtuali.


Key To Health è un progetto di ricerca ed innovazione volto a testare un percorso di interventi di welfare aziendale per la riduzione nei lavoratori della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari (APSS) e della Provincia autonoma di Trento (PAT - Dipartimento salute e solidarietà sociale e Dipartimento affari finanziari) del rischio di incorrere in malattie cardiovascolari (RCV) e nel diabete mellito di tipo 2 (RD2).


Il progetto si basa sulle evidenze emerse dalla letteratura, che riportano una percentuale di anziani trentini a rischio di malattie cronico-degenerative, sovrappeso e isolamento sociale: per favorire il cambio di prospettiva nel concepire la vecchiaia e considerare le persone anziane come una risorsa per la società, è importante salvaguardarne le capacità di rimanere in buona salute.

Scopo del Centro di Competenza è la creazione nel territorio trentino di uno spazio condiviso e di un laboratorio congiunto che supporti lo sviluppo della sanità digitale

Punto di incontro fra sistema sanitario, ricerca e territorio: strumento di coesione tra programmazione sanitaria, bisogni di innovazione e opportunità offerte dalla ricerca e dalle nuove tecnologie digitali

La sanità digitale in Trentino per generare valore apportando benefici alle persone, all'economia, al territorio

Un laboratorio di persone e tecnologie per progettare, sviluppare, sperimentare e validare sul campo applicazioni e servizi di e-health per il cittadino

Si realizzano solo le idee che avranno una ricaduta sociale, clinica e assistenziale per la nostra popolazione

Lettura e analisi dei bisogni, definizione delle priorità, progettazione condivisa con cittadini e portatori di interesse e attivazione dei servizi e-health.